Type to search

Biscotti Dolci Dolci senza uova Raccolte

Biscotti senza uova: tante ricette golose facili e veloci

Share
biscotti senza uova

In questo articolo voglio raccogliere tutte le ricette di biscotti senza uova che ho preparato per la mia famiglia. Se soffri di allergia all’uovo oppure se semplicemente hai deciso di togliere le uova dalla tua alimentazione sei nel posto giusto. A causa di una seria allergia ho dovuto cimentarmi per trovare delle soluzioni, quindi, eccomi qua a raccontarvi le mie ricette senza uova. 

Biscotti senza uova e burro

Certo preparare dei biscotti senza uova e senza burro potrebbe sembrare difficile ma è possibile. Interessante è la ricetta calabrese dello stomatico. E’ un biscotto secco, croccante e friabile, poco dolce e profumato alla cannella e ai chiodi di garofano che diventa sempre più buono con il passare dei giorni.  Dal caratteristico colore scuro grazie allo zucchero caramellato che viene messo nell’impasto.

lo stomatico biscotto calabrese

Oppure provate i tarallini al vino rosso con farina di farro. Sono dei biscotti semplici e veloci da preparare, molto friabili, questa ricetta ha la caratteristica di essere stata preparata con lo zucchero muscovado che dona un sapore molto particolare. Questi tarallini hanno un unico difetto che sono talmente buoni che uno tira l’altro.

ciambelline l vino rosso con farina di farro

Quando abbiamo bisogno dell’albume e non possiamo utilizzarlo per la nostra allergia ecco che possiamo utilizzare l’aquafaba per sostituirlo. Nascono così questi biscottini alle mandorle .  Non vi spaventate l’aquafaba non è altro che l’acqua di cottura dei legumi. In genere si utilizza quella di ceci ma io amo anche quella di fagioli bianchi. In cottura il sapore dei legumi scompare completamente.

Questi deliziosi biscottini contengono solo l’acqua dei ceci, succo di limone, zucchero e una punta di lievito per dolci oltre naturalmente alle mandorle. Non sono morbidi, hanno la consistenza di un biscotto leggermente croccante ma non duro.  Il sapore grazie alle mandorle è simile a quello degli amaretti.

Biscottini alle mandorle
Deliziosi sono anche questi brutti ma buoni con le noci. Frutto, anche questo, della sperimentazione dell’aquafaba, risultato straordinario! Ormai sto diventando aquafaba dipendente. La consistenza è simile ai tipici biscotti brutti ma buoni, quindi sono morbidi. Protagoniste sono le noci ma volendo si possono  aggiungere altri semi oleosi.

Baci bianchi sganochielli - brutti ma buoni

Biscotti senza latte e uova

Certo non è semplice preparare dei biscotti senza latte e senza uova ma la ricca tradizione della cucina contadina regionale ci regala delle ottime ricette, pensiamo per esempio allo stomatico calabrese, oppure ai roccocò napoletani, dei biscottoni a forma di  ciambella tipici delle feste natalizie. Come molti dolci del passato dovevano durare a lungo quindi non hanno una consistenza morbida ma sono un po’ duri per essere bagnati nel liquore o nel vino prima di essere mangiati.

A dire il vero la ricetta prevede un uovo ma solo per spennellarli , quindi, può essere omesso senza problemi. Vi lascio gli ingredienti per circa un chilogrammo di biscotti.

Ingredienti per i roccocò

  • 500 g di farina 00
  • 350 g  di zucchero
  • 250 g di mandorle
  • 2 cucchiaini di miele
  • 200 ml di acqua
  • Scorza grattugiata di un’arancia
  • Scorza grattugiata di un limone
  • 5 g ammoniaca per dolci
  • 25 g pisto
  • Un pizzico sale fino

Come preparare i roccocò

Prima di tutto dovete tostare le mandorle, fatele raffreddare e poi ponetele in un frullatore con lo zucchero. Frullate il tutto ad intermittenza per evitare che le mandorle si riscaldino fino ad ottenere una farina.

Mettete in una ciotola o in un robot da cucina tutti gli ingredienti con il miele riscaldato molto fluido. Versare gradualmente l’acqua e lavorate l’impasto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Fate riposare l’impasto in frigo per due ore.

Trascorso il tempo prendete l’impasto e fate dei cilindri, tagliateli a pezzi di circa un palmo e formate le ciambelle mettendo sopra qualche mandorla tritata grossolanamente.

Mettete le ciambelline su una leccarda ricoperta con carta forno e infornate a 175° per 20 minuti circa fino a che risulteranno cotti e dorati. Non fateli cuocere troppo altrimenti diventeranno troppo duri.

Biscotti al burro senza uova

I biscotti al burro senza uova si trovano in tutte le tradizioni sia quella italiana che quelle straniere. Sicuramente i biscotti al burro più famosi sono gli shortbread scozzesi.

Nonostante l’assenza delle uova questi biscotti sono molto friabili e perfetti sia per la colazione che a merenda magari serviti con un ottimo tè all’inglese. La ricetta la farò sicuramente a breve e la inserirò, intanto vi propongo altri biscotti simili come ad esempio questi deliziosi biscotti della tradizione cinese profumati al cardamomo che si sciolgono in bocca.

biscotti al burro e al cardamomo

Biscotti senza uova e lievito

Sempre dalla tradizione inglese potresti provare questi deliziosi dolcetti, biscottini burrosi al cioccolato che si sciolgono in bocca sono una vera goduria! Io li ho farciti con una crema al pistacchio ma voi potete sostituirla con una cioccolatosa crema di nocciole.

pasticcini al cioccolato

Certo anche le ricette tedesche ci svelano i loro segreti! Provate questi biscottini al burro senza uova e poi mi direte. La ricetta me l’ha regalata la mamma di un mio alunno e da quando li ho provati la prima volta sono diventati un mio cavallo di battaglia. Sono a tutti gli effetti dei pasticcini!

Pasticcini di pasta frolla senza uovaPoi ci sono una serie di biscottini molto simili ma che si differenziano solo per le spezie utilizzate come ad esempio gli shortbread somali che al loro interno prevedono farina di mandorle.

Ricetta-dei-biscotti-somali-icun

Biscotti senza uova per bambini

Naturalmente tutti i biscotti che vi ho proposto possono essere mangiati dai bambini ma in questa sezione inserisco quelli che potreste utilizzare per la colazione o merenda.

Se cercate i classici biscotti da inzuppo per la prima colazione allora dovete assolutamente provare questi. Potete seguire la ricetta base oppure arricchirli con gocce di cioccolato o uvetta per renderli sempre diversi. Il trucco per ottenere un biscotto friabile è quello di utilizzare un farina debole per dolci e di lavorare poco l’impasto.

biscotti-al-latte-da-inzuppo-senza-uova
Interessante è anche questo biscotto al cui interno ho utilizzato la banana matura. La consistenza è croccante ma non dura e per la forma che gli ho dato li ho voluti chiamare crumiri.

Biscotti krumiri senza uova alla banana

Biscotti alla ricotta senza uova

I biscotti di ricotta senza uova sono troppo buoni, la loro consistenza non è croccante ed hanno un sapore veramente delizioso. L’unico accorgimento importante è quello di non usare una ricotta estremamente molle. È necessario farla sempre scolare tutta la notte in frigo per togliere tutto il siero contenuto.

Inizio con il presentarvi dei biscotti russi: ventaglietti ricoperti con zucchero semolato. In realtà l’ingrediente utilizzato nella ricetta originale è una ricotta che si ottiene con il siero di kefir ma non avendolo a disposizione ho utilizzato una ricotta vaccina.

 

biscotti senza uova

 

Altrimenti un’altra ricetta con la ricotta sono le crestine, dei deliziosi fagottini ripieni di marmellata. Ricetta che fa parte della tradizione lucana.

crestine dolci di carnevale

Biscotti di Natale

La maggior parte dei biscotti che troverete in questa sezione sono biscotti al cioccolato senza uova. Inizierò a parlarvi dei pizzicannelli della mia cittadina uno dei tanti prodotti tipici lucani antichi che le famiglie continuano a preparare in occasione delle feste. Ci sono diverse versioni di questo biscotto, gli ingredienti sono sempre gli stessi ma le quantità degli ingredienti potrebbe variare. La loro consistenza è morbida e se ben conservati durano per giorni.

Pizzicanelli-venosini

Una versione più povera dei pizzicanneli sono i mostacciuoli che non hanno le mandorle tra i loro ingredienti ma contengono il vincotto di mosto o il cotto di fichi. Questi sono dei biscotti morbidi e se ben conservati in una scatola di latta si conservano per diversi giorni.

La versione originale non prevede la copertura di cioccolato ma io ho preferito aggiungerla perché li mantiene morbidi nel tempo.

mastacciuoli

Provate tutti questi deliziosi biscotti fatti in casa e poi fatemi sapere cosa ne pensate. Se avete qualche dubbio, qualche domanda da farmi, non esitate a contattarmi.

Seguimi nella mia pagina facebook Quella lucina nella cucina 

Tag
Articolo precedente
Articolo successivo

You Might also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.