Type to search

Marmellata di albicocche

Conserve dolci marmellate e composte

Marmellata di albicocche

Share
Marmellata-di-albicocche

La marmellata di albicocche è una delle conserve dolci che io amo di più. Può essere utilizzata sia per la prima colazione ma anche in pasticceria per crostate, biscotti e per spennellare crostate di frutta. Siamo nella stagione giusta per preparare questa marmellata, assicuriamoci solo di utilizzare frutta ben matura per poter avere un ottimo risultato. Potrebbe interessarvi anche la ricetta della confettura di fichi.

Marmellata di albicocche alla vaniglia

  • 1 Kg di albicocche ben mature senza il nocciolo
  • 600 gr di zucchero
  • Una stecca di vaniglia (se vi piace altrimenti potete ometterla)

Confettura di albicocche: procedimento

Lavate accuratamente le albicocche e snocciolatele, mettele in un recipiente di vetro e sistematele facendo uno strato di albicocche ed uno di zucchero, mettete nel mezzo la bacca di vaniglia.
Coprite il recipiente con della pellicola alimentare e riponetelo il frigo per una notte.

Il giorno dopo prendete il recipiente con le albicocche  e con un cucchiaio mescolare il tutto. La frutta si sarà ammorbidita e lo zuccherò si sarà quasi completamente sciolto.

Versate il contenuto del recipiente in una pentola , togliete la bacca di vaniglia e fate cuocere finché raggiungerà la consistenza giusta.

Per verificare la consistenza, versare un po’ di marmellata su un piattino, aspettare qualche secondo, inclinare il piattino, Se la marmellata scende a fatica, significa che è pronta.
Ricordatevi che la marmellata raffreddandosi diventa più densa quindi non fatela asciugare troppo.

Marmellata di albicocche bimby

Fare la marmellata di albicocche con il bimby è semplice da fare perché non dovrete stare a girare tutto il tempo.

Mettere nel boccale le albicocche con lo zucchero in cui sono rimaste a macerare tutta la notte, togliere la bacca di vaniglia ed impostare il bimby a  40 minuti a 100° vevocità 2.

Continuare la cottura per altri 10 minuti temperatura varoma velocità 2 per per renderla più consistente.

Se volete una marmellata più fine potete frullarla per 30 secondi velocità 5. Io evito questo passaggio perché mi piace ritrovare i pezzi delle albicocche.

Confettura-di-albicocche
Come conservare la marmellata di albicocche

Dopo aver sterilizzato i vasetti versate la marmellata calda nei barattoli di vetro. Capovolgete i barattoli a testa in giù finché si saranno raffreddati, in questo modo si formerà il sottovuoto. Conservare la confettura di albicocca in credenza, in un posto fresco ed asciutto.
Fate riposare qualche giorno prima di gustate la vostra marmellata di albicocche. Il barattolo aperto va conservato in frigo.

Articolo e Foto: Copyright © 2014 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati. Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, e Instagram

Tag
Lucia Antenori

Lucana di nascita, toscana di adozione. In cucina mi piace scoprire sapori antichi e sperimentarne di nuovi.

  • 1

You Might also Like

3 Commenti

  1. Ottima questa marmellata….. 🙂

    Rispondi
    1. lucia, quando sarà il tempo delle albicocche provala!

      Rispondi
  2. Non avevo mai messo la frutt con lo zucchero in frigo prima di preparare la confettura. ci proverò presto. grazie perla ricetta

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.