Type to search

Pancotto ai peperoni

Primi Ricette con il coperchio Magic Cooker Ricette lucane Ricette lucane salate Ricette vegane

Pancotto ai peperoni

Share
pancotto ai peperoni

Il pancotto ai peperoni o pane cotto, è una di quelle ricette che fanno parte della mia giovinezza. Una ricetta lucana che si realizza con pane secco e peperoni cornetto, quelli stretti e lunghi, gli stessi che si utilizzano  per ottenere i peperoni cruschi. Io, però, ho scelto quelli verdi e non quelli maturi rossi.

In mancanza di questo tipo di peperoni si possono utilizzare anche i friggitelli. L’altro ingrediente da utilizzare è il pomodoro, ottimo se fresco altrimenti vanno benissimo i pomodori pelati.

Mia madre  preparava per cena questa ricetta  per realizzare una ciambotta, ma se in casa c’era del pane vecchio, allora faceva il pancotto.Prima non si buttava mai nulla, e il pane di una volta diventava duro senza ammuffirsi, come invece capita con il pane che si compra oggi. Questo piatto mi ricorda in parte la pappa al pomodoro toscana, ma con una consistenza completamente diversa dato che  il pane con il sale, utilizzato,  tende a gonfiarsi e non a sfaldarsi, come quello toscano.

Ho fatto una sola variante rispetto alla ricetta originale di mia madre, ho omesso l’aglio che io in questa ricetta non amo particolarmente.

Pancotto ai peperoni – ricetta lucana

Ingredienti per 2 persone

  • 4 peperoni verdi sottili tipo friggitelli
  • 100 g di pomodori pelati
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • acqua q. b.
  • sale q. b.
  • pane secco due o tre fette

Procedimento per realizzare il pancotto ai peperoni

In una padella mettere l’olio e i peperoni precedentemente puliti e tagliati a croce senza inciderli completamente, friggerli a temperatura bassa.

Salare i peperoni ed aggiungere il pomodoro, mettere molto gradualmente l’acqua necessaria e far cuocere, deve restare brodoso.

Assaggiare con un po’ di pane se la ciambotta è saporita, a questo punto spegnere il gas ed aggiungere il pane tagliato a grossi pezzi. Mescolare il tutto per far assorbire il sughetto ed impiattare.

Articolo e Foto: Copyright © 2015 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati.Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, Google+ e Instagram



Tag
Lucia Antenori

Lucana di nascita, toscana di adozione. In cucina mi piace scoprire sapori antichi e sperimentarne di nuovi.

  • 1

You Might also Like

27 Commenti

  1. Ma che spettacoloooo! Mi piace troppissimo!

    Rispondi
  2. Favolosa, la proverò di sicuro non appena avrò del pane secco 😛

    Rispondi
    1. Con l’avicinarsi dell’estate sarà più semplice avere pane secco 😉

      Rispondi
  3. Cara Italia, tu mi tenti troppo con questi peperoni! Dev’essere una vera delizia! Complimenti!

    Rispondi
    1. Ahahahah e che ci vuoi fare io adoro i peperoni!

      Rispondi
  4. una ricetta rivisitata! ottima

    Rispondi
    1. effettivamente in quella originale c’è l’aglio e il prezzemolo, ma a me piace così, è più delicata in base ai miei gusti 😉

      Rispondi
  5. Che ricetta da leccarsi i baffi! grazie per la buonissima idea!

    Rispondi
    1. Di nulla! Grazie a te per la visita

      Rispondi
  6. bellissima idea… la proverò sicuramente visto che in casa il pane ci rimane sempreeee

    Rispondi
  7. Lia

    Buono nella sua semplicità!

    Rispondi
    1. sììììììììììììììììì

      Rispondi
  8. Ottimo piatto! Bravissima!

    Rispondi
  9. idea gustosa brava!!

    Rispondi
  10. Il pan cotto lo preparava spesso la mia nonna..grazie per la ricetta la proverò presto anch’io 🙂

    Rispondi
  11. Ottimo piatto complimenti da le amichette cuochette Blog

    Rispondi
  12. Magnifico carissima… :PP
    E grazie mille per tutto ancora,un bacione a presto <3

    Rispondi
  13. Una ricetta della tradizione….

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.