Type to search

Composta di melanzane

conserve dolci marmellate e composte senza burro senza glutine senza lattosio senza lievito

Composta di melanzane

Share

La composta di melanzane è eccezionale per accompagnare i formaggi e con le carni bollite. La ricetta non è mia anche se ci sto lavorando per sostituire lo zucchero semolato con altri tipi di zucchero, ma non voglio svelarvi nulla, quando otterrò il risultato da me desiderato condividerò con voi la ricetta. Intanto vi dico che questa ricetta l’ho trovata su un vecchissimo numero di Cucina Moderna.



Composta di melanzane

 

Ingredienti

  • 600 g di melanzane
  • 1 kg di zucchero semolato
  • Un’arancia non trattata
  • 100g di pistacchi
  • cannella in polvere
  • 200 g albicocche secche

Come prepaare la composta di melanzane

composta melanzane

  • Lavare e asciugare le melanzane, tagliarle e ridurle a dadini piccoli, tagliateli più piccoli rispetto a quelle che vedete in foto
  • mettere le melanzane tagliate in un contenitore insieme allo zucchero (fare degli strati, uno di melanzane e un altro di zucchero fino ad esaurimento degli ingredienti)
  • coprire il contenitore e metterlo in frigo per tutta la notte
  • Il giorno dopo lo zucchero sarà tutto o quasi del tutto sciolto
  • versare il tutto in una casseruola e portare ad ebollizione a fuoco basso
  • mescolare di tanto in tanto
  • aspettare che si formi uno sciroppo
  • aggiungere i pistacchi e le albicocche sminuzzati grossolanamente
  • aggiungere un po’ di cannella
  • far cuocere per circa 5 minuti
  • versare il succo d’arancio
  • far cuocere circa 15 minuti, finché mettendo un po’ di composta su un piatto inclinato, scenderà molto lentamente.
  • la consistenza da fredda dovrà essere quella del miele, quindi non va fatta asciugare troppo
  • se per errore fate cuocere troppo la composta, non disperatevi rimettetela sul fuoco con altro succo di arancia e vedrete che otterrete la consistenza giusta
  • versare la composta bollente in barattolini precedentemente lavati e ben asciutti
  • riempire i barattolini e farli raffreddare capovolti
  • quando li riponete nela dispensa assicurarsi che si sia formato il sottovuoto, pigiando sul tappo, il tappo deve restare perfettamente fermo
  • non consumare prima di una settimana
  • appena fatta la composta non sembra avere un particolare sapore ma poi ve ne innamorerete!

Queste sono vecchie foto composta di melanzanecomposta di melanzanecomposta di melanzane

composta di melanzane

Articolo e Foto: Copyright © 2018 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati.Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, Google+ e Instagram

Tags:

You Might also Like

9 Comments

  1. maria rosaria 28 Settembre 2015

    Buonissime le melanzane…

    Rispondi
  2. Aurora 4 Novembre 2015

    Troppo buone

    Rispondi
  3. Lia 5 Novembre 2015

    Che delizia!

    Rispondi
  4. loscrignodelbuongusto 5 Novembre 2015

    bel piatto !!!

    Rispondi
  5. Giovannaincucina 5 Novembre 2015

    che bontà

    Rispondi
  6. Da leccarsi le dita - Paola 5 Novembre 2015

    questa la conosco, l’ho fatta anche io tempo fa, molto buona

    Rispondi
  7. mire pagliarom 5 Novembre 2015

    Deve essere squisita, ma forse un pò troppo dolce!!!!

    Rispondi
  8. Francesca 5 Novembre 2015

    Deliziosa ! La proverò

    Rispondi
  9. Karen 5 Novembre 2015

    Buonissima conserva!

    Rispondi

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend