Type to search

Secondi di carne secondi piatti

Brasato di manzo al Barolo di Gualtiero Marchesi

Share
Brasato di manzo al Barolo di Gualtiero Marchesi

Avete mai preparato il brasato di manzo? È sicuramente una delle ricette piemontesi ricche e succulente. Un secondo piatto molto ricercato che si prepara proprio utilizzando vino rosso del Piemonte: il Barolo. Un secondo piatto di carne da fare per le occasioni speciali o semplicemente per regalare alla propria famiglia una delizia per il palato. Dato che questo piatto non fa parte della mia tradizione, ho deciso di seguire alla lettera la ricetta di Gualtiero Marchesi. È inutile che vi dica che il manzo preparato in questo modo è veramente buono, il piatto parla da sé. Gualtiero Marchesi aggiunge delle verdure sbiancate, unico passaggio che io ho saltato ma potete servire il brasato con delle patata al forno arraganate oppure con le patate dorate al rosmarino  o semplicemente con un’insalata verde.

Vedi anche

La ricetta del brasato al Barolo

Per il brasato al vino utilizzate una pentola non grande per evitare di far bruciare il condimento sui lati della parete.

Ingredienti per 2 persone

  • 500 g di spalla di manzo
  • 40 g di burro (io ho utilizzato quello chiarificato)
  • 250 ml di vino Barolo (in alternativa si può sostituire con un altro vino rosso )
  • Un poco di cognac
  • Una carota
  • Mezza cipolla
  • Un gambo di sedano
  • Un mazzetto di rosmarino, timo, alloro e un gambo di prezzemolo
  • Aglio
  • Farina bianca q.b.
  • Sale e pepe in grani

Come preparare il brasato


Per preparare il brasato di manzo al Barolo dovete prima di tutto salare e pepare leggermente i pezzi di carne. Passateli nella farina e fate sciogliere in una pentola di acciaio con il fondo spesso il burro. Quando il burro sarà ben caldo mettete il pezzo di manzo nella pentola e fatelo rosolare su tutti i lati.

Aggiungete le verdure che serviranno a dare sapore alla carne e alla salsa, per dare al tutto una dolcezza aromatica. Bagnate con un po’ di cognac, fate evaporare l’alcool e poi versate  il vino rosso. Quando il vino si riduce aggiungete l’aglio, le erbe aromatiche messe tutte insieme a mazzetto e coprite con acqua calda o del brodo ( io ho utilizzato dell’acqua). Portate ad ebollizione l’acqua, abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e fate cuocere per 2 ore.

Controllate che la carne sia cotta, se necessario prolungare la cottura. Appena risulterà tenera toglietela dalla pentola e filtrate la salsa per eliminare le verdure che sono servite solo per dare la componente aromatica.

Rimettete il fondo di cottura nella casseruola, aggiungete la carne e senza coperchio fate restringere il fondo finché si formerà una deliziosa salsa densa.

brasato

Cosa dire? Questo brasato al vino rosso di Gualtiero Marchesi è veramente la fine del mondo, una carne estremamente morbida accompagnata da una salsa molto delicata. Ora non vi resta che prepararlo per la vostra famiglia.

Articolo: Copyright © 2021 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati.
Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, e Instagram
Se sei interessato alle ricette senza uova puoi iscriverti ai gruppo su facebook Dolci e salati senza uova oppure Quella lucina nella cucina intolleranze alimentari e benessere e non perdetevi i nostri video su ricetteconesenza.

Summary
recipe image
Recipe Name
Brasato di manzo al Barolo di Gualtiero Marchesi
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Average Rating
11stargraygraygraygray Based on 1 Review(s)
Tag

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.