Type to search

Risotto ai carciofi – pentola a pressione

Primi Ricette con pentola a pressione

Risotto ai carciofi – pentola a pressione

Share
risotto ai carciofi

Il risotto ai carciofi è un ottimo primi. Io vi  propongo la ricetta da preparare con la pentola a pressione  per risparmiare  tempo per chi come me è sempre di corsa, bastano 15 minuti tra preparazione e cottura.

Per un ottimo risotto che non scuoce vi consiglio di usare il riso Carnaroli della marca che prendete di solito. Per il brodo va benissimo quello che fate con le verdure oppure il dado. E se il dado è stato preparato in casa meglio ancora! Se siete di corsa e non avete né brodo preparato e né dado potete usare direttamente l’acqua, vi verrà comunque buono.

Risotto con i carciofi in 15 minuti

Ingredienti  per 4 persone

  • 300 g di riso Carnaroli
  • 3 carciofi di media grandezza
  • 1 scalogno
  • 1/2 litro circa di brodo vegetale
  • ½ bicchiere di vino bianco,
  • 2 cucchiaini di prezzemolo tritato fine
  • una noce di burro
  • sale q b
  • olio extra vergine d’oliva
  • parmigiano a piacere
  • un rametto di prezzemolo

Preparazione del risotto

  • mondare i carciofi togliendo le foglie esterne più dure
  • tagliare i carciofi a metà eliminando la barbetta interna
  •  tagliarli a fettine sottili
  • mettere nella pentola a pressione 2 cucchiai di olio, lo scalogno tagliato a pezzetti piccini e i carciofi affettati finemente
  • far rosolare per qualche minuto ed aggiungere il riso
  • farlo tostare mescolando, deve diventare traslucido
  • bagnare con il vino bianco
  • fare evaporare il vino e versare il brodo caldo
  • mescolare, chiudere la pentola a pressione
  • far cuocere  7 minuti dall’inizio del sibilo ( se sulla confezione del riso sta scritto cottura 15 minuti)
  • togliere il coperchio, mescolare il risotto e mantecarlo con il burro e il parmigiano grattugiato
  • regolare di sale se è necessario
  • cospargere il risotto con il prezzemolo sminuzzato

I minuti di cottura potrebbero variare da riso a riso, per non sbagliare, basta impostare la cottura dal sibilo la metà dei minuti indicati sulla confezione del riso che usate.

In genere preferisco usar lo scalogno al posto della cipolla. Rispetto alla cipolla ha un sapore più delicato, appartiene alla stessa famiglia dell’aglio e della cipolla quindi ha un gusto a metà strada tra l’uno e l’altra. Io ormai lo uso spessissimo in molte preparazioni.

Di solito io preferisco evitare di usare i carciofi surgetati ma se non potete procurarveli freschi, possono andare anche bene.
Articolo e Foto: Copyright © 2016 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati. Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, e Instagram.




Tag
Lucia Antenori

Lucana di nascita, toscana di adozione. In cucina mi piace scoprire sapori antichi e sperimentarne di nuovi.

  • 1

You Might also Like

2 Commenti

  1. Ottimo il risotto in pentola a pressione

    Rispondi
  2. lo adoro , buonissimo !!!

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.