Type to search

Zucchine sott’olio croccanti

Antipasti Ricette lucane Ricette lucane salate Ricette salate ricette vegane sottòlio

Zucchine sott’olio croccanti

Share
zucchine sott'olio

È la prima volta che preparo le zucchine sott’olio, avevo qualche dubbio sul risultato, invece mi sono dovuta ricredere. Sono di un buono! Io non mi accontento facilmente e chi mi conosce bene, lo sa. Questa conserva della nonna va provata assolutamente!

Le zucchine sono abbastanza facili da preparare, ci vuole solo un po’ di tempo e pazienza ma tutti possono cimentarsi nella preparazione. Avevo un dubbio prima di prepararle, avevo paura che venissero mollicce, invece mi sono dovuta ricredere, sono belle croccanti. Ho visto diverse ricette in rete ma la maggior parte prevede la cottura, questa che vi propongo, invece, sono zucchine sott’olio a crudo.

Per la ricetta delle zucchine che vi propongo ho seguito le indicazioni della mia amica venosina Angelina. Ho fatto un solo sgarro, le ho tenute sotto sale solo 12 ore invece di 24. Ho avuto qualche problema con i tempi, se le avessi tenute 24 ore non mi sarei ritrovata a casa ma la mia amica calabrese Mire, esperta anche lei di conserve casalinghe, mi ha assicurato che 12 ore sarebbero bastate. Poi per il resto sono rimasta fedele alla ricetta di Angelina.

La ricetta che vi lascio comunque prevede 24 ore + 24 ore, il risultato sarà uguale.

zucchine sott olioAi barattolini di zucchine, si aggiungono tutte le altre conserve che mi sono divertita a preparare come le melanzane, i carciofini, i lampagioni ed i funghi e i pomdori verdi sott’olio.

Le zucchine sott’olio sono ideali per essere servite su un buon pane casereccio, oppure su crostini o semplicemente come contorno a secondi piatti di pesce e di carne. Profumate con la menta e aglio ma voi potete divertirvi ad aggiungere grani di pepe o altre spezie a voi gradite.
L’unico difetto di queste zucchine è che finiscono presto!

Zucchine sott’olio a crudo

zucchine croccantiIngredienti

  • 1 kg di zucchine
  • 1/2 litro di d’aceto bianco
  • 50 g di sale
  • Olio extravergine extravergine d’oliva q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • Peperoncini piccanti quantità in base al proprio gusto
  • Foglie di menta q.b.

Come preparare la conserva di zucchine

Di solito quando si preparano le zucchine, la parte centrale si toglie ma se usate zucchine fresche e piccole potete anche non fare quest’operazione.

Lavate accuratamente le zucchine ed asciugatele perfettamente, tagliatele prima a fette spesso mezzo centimetro, seguendo la lunghezza dell’ortaggio e poi a bastoncini sempre di lungo.Tenete conto che non si ridurranno, come capita con le malanzane, quindi come le tagliate le ritroverete. Perderanno solo la rigidità.

Mettete le zucchine in una ciotola, disponetele a strati, su ogni strato distribuite parte del sale. Terminati gli strati, copritele con un piatto e sul piatto mettete un contenitore pieno di acqua o se avete un mortaio pesante. È importante che ciò che mettete sul piatto eserciti una pressione in mado tale che le zucchine restino immerse nel liquido che si formerà quando il sale si scioglierà. Lasciate riposare le zucchine per 24 ore.

Trascorso il tempo indicato, strizzate per bene le zucchine, potete farlo con un torchietto, tra le mani, o pigiante con forza in uno scolapasta. Io l’ho fatto tra le mani.

sott'olioMettete le zucchine ben strizzate nella ciotola e questa volta le ricoprite di aceto di vino bianco. Ripetete lo stesso procedimento del sale e tenetele altre 24 ore sottopeso.

Trascorso il tempo, strizzate le zucchine di nuovo per togliere l’aceto in eccesso e fatele asciugare un po’ su un canovaccio.

Quando saranno asciutte condirle con l’aglio, il peperoncino, la menta ed un po’ di olio. Fatele insaporire per un’oretta e poi invasare. In barattoli che avrete precedentemente sterilizzato ( leggi questo articolo su come sterilizzare vasetti )

conserva della nonna

Coprite di olio le zucchine e pigiatele con una forchetta per bene per far risalire eventuali bolle d’aria prensenti. Chiudete i vasetti. Il giorno successivo controllare che le zucchine siano ancora coperte di olio e se è necessario aggiungetene altro. L’olio deve coprire completamente la conserva. Riponete i barattoli in un luogo fresco e asciutto al riparo della luce.
Aspettare due settimane prima di consumare le vostre deliziose zucchine sottolio senza cottura.

zucchine sott olio

Vi lascio  Le linee guida del ministero della salute per la conservazione degli alimenti.

Una cosa importantissima da tenere presente è che l’acqua è fonte di vita, quindi tutto ciò che userete per la preparazione delle conserve deve essere perfettamente pulito ed asciutto, mi riferisco non solo ai contenitori ma anche ad eventuali posate che utilizzate. Ciò serve per evitare il proliferare di batteri nelle conserve.

Articolo e Foto della ricetta: Copyright © 2020 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati.
Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, e Instagram
Se sei interessato alle ricette senza uova puoi iscriverti ai gruppo su facebook Dolci e salati senza uova oppure Quella lucina nella cucina intolleranze alimentari e benessere.

Summary
recipe image
Published On
Preparation Time
Total Time
Tag
Previous Article
Next Article

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend