Type to search

Funghi sottòlio

Antipasti Contorni Ricette lucane Ricette lucane salate Ricette salate Ricette vegane Sott'olio

Funghi sottòlio

Share
funghi sott'olio

I funghi sott’olio sono un’ottima conserva da preparare in autunno, ma anche tutto l’anno se si utilizzano i funghi coltivati. In questa ricetta ho usato funghi cardoncelli e chiodini ma voi potete usare anche altri funghi come ad esempio i funghi porcini.
Ottimi come gustoso contorno ma buonissimi anche su bruschette. La preparazione è semplice vi basterà scottarli in aceto e vino bianco, conservarli in olio extravergine d’oliva e arricchirli con spezie.

Funghi sottòlio! Io li adoro e questa ricetta è veramente da provare, i funghi restano callosi e molto profumati grazie alle spezie utilizzate.

Come preparare i funghi sott’olio

Ingredienti

• 1 kg di funghi
• 1 litro di aceto di mele
• 2,5 dl di vino bianco
• Olio extravergine d’oliva q. b.
• Mezzo cucchiaino di zucchero
• Qualche foglia di alloro
• 2 chiodi di garofano
• Grani di pepe nero
• Peperoncino se piace

Preparazione passo passo

Funghi sottòlio

Pulire bene i funghi passandoli velocemente sotto acqua corrente e fateli scolare. Tagliare una piccola parte dei gambi se necessario. Se i funghi sono piccoli lasciateli interi, altrimenti se sono troppo grandi tagliate a grossi pezzi.

In una pentola mettere il vino bianco, l’aceto, lo zucchero, grani di pepe, chiodi di garofano e qualche foglia di alloro e portare a bollore. 

Aggiungere i funghi e farli cuocere per circa 2 minuti.
Scolare i funghi e metterli ad asciugare su un canovaccio di cotone pulito per qualche ora.

Mettere i funghi in una ciotola di vetro e unite le spezie ed un po’ di olio, mescolare il tutto per farli insaporire.

Disporre i funghi nei vasetti alternandoli con qualche foglia di alloro, con i grani di pepe e peperoncino tagliato sterilizzati e ricoprirli per bene di olio facendo attenzione ad eventuali bolle d’aria che vanno fatte uscire per evitare che si formino batteri.

Chiudere i barattoli il giorno successivo per esser sicuri che l’olio utilizzato sia sufficiente a ricoprire i funghi. Conservare i barattoli in un luogo asciutto e al riparo dalla luce.

 

Funghi sottòlio

I funghi sott’olio durano dai 2 ai 3 mesi

Quando apro un barattolo, lo conservo in frigo per evitare che i funghi posano andare a male e tutte le volte che ne prendo un po’ dal barattolo mi assicuro che l’olio li copra per bene, altrimenti  ne aggiungo altro.

Articolo e Foto del piatto Copyright © 2015 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati. Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, e Instagram

 

Tag
Lucia Antenori

Lucana di nascita, toscana di adozione. In cucina mi piace scoprire sapori antichi e sperimentarne di nuovi.

  • 1

You Might also Like

21 Commenti

  1. Meravigliosi cara,bravissima!!! :-))
    Bacioni a presto <3

    Rispondi
  2. Che buoni!!! Io se li apro mi mangio tutto il barattolo, altro che frigo ahahah
    Bravissima come sempre!

    Rispondi
  3. Adoro i funghi, la tua ricetta per conservarli è molto interessante

    Rispondi
  4. quando i funghi sono nei coperti d’olio devo far bollire i
    vasetti pieni e ben chiusi per fare il sottovuoto?

    Rispondi
    1. I vasetti non vanno bolliti. Devi solo satre attenta a non far formare bolle di aria all’interno del barattolo, quindi i funghi vanno ben pigiati e ogni volta che prendi dei funghi per mangiarli devi aggiugere altro olio per essere sicura che i rimanenti siamo ben coperti. Il fatto che i funghi sono cotti nell’aceto li rende sicuri. Chiaramente vanno consumati entro 2 o tre mesi e non oltre. Bisogna avere inoltre l’acortezza di usare barattoli ben asciutti. Io di solito faccio un barattolo grande e lo lascio in frigo.

      Rispondi
  5. ci piacciono molto ,ma nn li ho mai fatti ,bravissima

    Rispondi
  6. Che buoni i tuoi funghi

    Rispondi
  7. Veramente superbuoni!!!

    Rispondi
  8. vivrei solo di sott’oli e paneee..

    Rispondi
  9. Grazie per la ricetta, la devo provare

    Rispondi
  10. Buonissimi i fughi sotto’olio!

    Rispondi
  11. Questa ricetta mi piace moltissimo, la stampo e ti adotto sul mio blog!

    Rispondi
  12. Apperò…..da provare

    Rispondi
    1. Provali che sono buonissimi!

      Rispondi
  13. Li faccio spesso….con l’ aggiunta dell’ aglio e origano è
    tutt’ altra cosa. Farò la tua versione.

    Rispondi
  14. Ottimi i tuoi funghi, mi piacciono moltissimo preparati così! 🙂

    Rispondi
  15. Lia

    Li adoro! Devo provare a prepararli!!!

    Rispondi
  16. Ne mangerei a tonnellate..li adoro!!

    Rispondi
  17. Ma è un contorno favoloso da preparare subito!

    Rispondi
  18. E che dire una,una bontà unica!

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.