Home >> Ricette lucane >> Ricette lucane dolci >> Simil Gambrinus fatto in casa in versione lucana

Simil Gambrinus fatto in casa in versione lucana

by Lucia Antenori
gambrinus

Oggi vi propongo la ricetta del Gambrinus fatto in casa in una versione tutta lucana preparato con l’Aglianico del Vulture. Con questa ricetta partecipo alla rubrica L’Italia nel piatto che per questo mese, novembre, raccoglie ricette regionali di liquori, infusi e vini.

Lo so il Gambrinus è un liquore, un elisir tipico Veneto ma a Venosa in Basilicata da tempo si prepara un liquore casalingo chiamato nello stesso modo sicuramente per il suo sapore di ciliegie.

Vi serviranno pochi ingredienti, del vino rosso Aglianico del Vulture, dello sciroppo di amarene ed un estratto per liquori allo cherry, zucchero ed alcool.

Ottimo da servire a fine pasto o da abbinare ad un dolce oppure per arricchire cocktail.

Potreste proporlo anche per arricchire i cesti di natale da regalare.

Se vi piace fare i liquori in casa provate anche quello alla liquirizia molto semplice da preparare.

Per questa ricetta ringrazio Mafalda e Annamaria che mi hanno dato la ricetta.

Ricetta dell’elisir Gambrinus versione casalinga

Ingredienti

  • 1 litro di vino rosso, Aglianico del Vulture
  • Un estratto per liquori allo cherry
  • 130 ml di sciroppo di amarene
  • 300 g di zucchero semolato
  • 250 ml di alcool 95°

Come preparare il Gambrinus all’Aglianico del Vulture

Versa l’Aglianico in una capiente pentola d’acciaio, fallo riscoldare fiché risulterà tiepido. Spegni il gas e aggiungi lo zucchero, mescola per bene con una frusta finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto.

Quando il vino si sarà completamente raffreddato aggiungi l’estratto allo cherry e lo sciroppo di amarene mescola per bene ed aggiungi per ultimo l’alcool.

Versa il Gambrinus così ottenuto in una o più bottiglie e conserva nel freezer per servirlo freddo.

Il Gambrinus all’Aglianico va fatto riposare circa 30 giorni prima di essere gustato.

l'italia nel piatto

Valle d’Aosta: Crema al cioccolato e castagne con Genepy

Piemonte:

Liguria: coniglio al Rossese 

Lombardia: La rusumada, antica bevanda Milanese

Trentino-Alto Adige: Ratafià di noccioli e corniole sotto grappa

Veneto: Vov, Liquore all’uovo veneto 

Friuli-Venezia Giulia: Stinco di maiale al Cabernet franc

Emilia-Romagna: Il Vov

Toscana: La vinata e il vino picciolo

Umbria: Pane al Sagrantino e cipolla rossa di Cannara 

Marche: Torta al vino rosso e visciole

Molise: Liquore milk

Lazio: Caffè corretto alla sambuca

Abruzzo: Tozzetti al vino con cioccolato e nocciole

Campania: Liquore limoncello

Puglia: Liquore di melagrana

Basilicata: Gambrinus in versione lucana

Calabria: Liquore al bergamotto

Sicilia: Crema al Marsala

Sardegna: Liquore di alloro

Guarda anche queste

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.