Type to search

Dolci Dolci al cucchiaio Dolci senza glutine Dolci senza uova

Bianco mangiare siciliano – antica ricetta

Share
bianco mangiare

E’ da una vita che volevo provare a fare la ricetta del bianco mangiare, ma su internet ce ne sono tantissime e molto diverse l’una dall’altra. Oggi però mi sono decisa e ho realizzato questo dolce siciliano tratto  da un antico ricettario dell’Ottocento.
Bianco mangiareGli ingredienti sono 4: latte,  zucchero, mandorle e colla di pesce, ma volendo sul ricettario c’è scritto che si può aggiungere ” l’odore che vorrete”. La ricetta l’ho provata due volte, la prima volta non ho usato nulla, la seconda volta ho aggiunto un po’ di buccia di limone non trattato. Devo dire che mi sono piaciute entrambe le versioni, ma nella prima senza limone il sapore delle mandorle si sente decisamente di più. Inoltre ho usato mandorle  spellate mentre nella ricetta originaria presumo che preveda mandorle con la buccia poiché non fa alcun accenno a riguardo.

POTREBBERO INTERESSARTI ALTRE RICETTE DI DOLCI AL CUCCHIAIO

 Ricetta senza uova – senza glutine – senza farina

Il Biancomangiare siciliano

 

cats

Ingredienti per 3 porzioni

    • Mezzo litro di latte intero
    • 100 g di zucchero semolato
    • 60 g di mandorle
    • 6 g di colla di pesce oppure 50 g di amido di mais

Come fare il bianco mangiare

  1. Tostate le mandorle e frullatele grossolanamente . Mettetele in infusione nel latte tiepido, aggiungete lo zucchero, la buccia di limone o la bacca di vaniglia. Fate riposare il composto per circa 15 minuti coperto.
  2. Trascorsi i primi 5 minuti mettete i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda.
  3. Passati i 15 minuti filtrate il latte con un setaccio a maglie strette. Mettete il latte filtrato sul fuoco e fate raggiungere il bollore. Aggiungete la colla di pesce ben strizzata, spegnete il gas e girate in continuazione per farla sciogliere perfettamente.

Mettere il composto in formine e conservare in frigo finché il bianco mangiare non si sarà rassodato

L’ideale sarebbe farlo la sera per gustarlo il giorno seguente.

Procedimento con il multicooker Redmond

Se avete a disposizione una Redmond multicooker, allora sarà più semplice tenere sotto controllo la temperatura.

      1. Dopo aver frullato le mandorle mettetele nella pentola del multicooker insieme al latte e allo zucchero impostando temperatura 40° per 15 minuti.
      2. Trascorso questo tempo impostare la temperatura a 80° e il tempo a 10 minuti, girare costantemente il latte.
      3. Passati i 10 minuti mettere la colla di pesce ben strizzata e continuare a mescolare per bene finché la colla di pesce si sarà completamente sciolta.
      4. Spegnere il multicooker e sistemare il composto nei pirottini e procedere come sopra.

 

17

Per una versione vegetariana del bianco mangiare si può sostituire la colla di pesce con l’agar-agar

Avete visto la mia nuova bilancia Redmond SkyScale? E’ fantastica! Ed ora che sono a dieta è perfetta! Si può sincronizzare con lo smartphone e mi permette di controllare facilmente la dieta calcolando oltre al peso anche le calorie, il rapporto di proteine, grassi e carboidrati  in modalità on-line! Inoltre calcola anche il valore nutrizionale di un piatto cucinato salvando tutte le informazioni che possono ritornare utili per realizzare menù per la propria dieta.
Guardate che bello, attraverso il cellulare l’applicazione SkyScale ci dà tutte queste informazioni!
index

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi sulla pagina facebook oppure iscrivervi alla newsletter per restare informati sui miei nuovi articoli.

10 Commenti

  1. Ciao Lucia e grazie x la visita nel mio blog 🙂 Ho ricambiato con grande entusiasmo e ad accogliermi ho trovato questo candido dessert al cucchiaio che mi invoglia alla prova 😛
    A presto e felice serata <3

    Rispondi
    1. Grazie a te per essere venuta nel mio blog! A presto!

      Rispondi
  2. grazie per la splendida ricetta….dolce favoloso!

    Rispondi
  3. Mi sono letta attentamente i passaggi devo dire che questa versione mi piace ed è anche molto semplice da preparare… credo che la proverò senza utilizzare il limone, perché adoro le mandorle!

    Rispondi
  4. Una splendisa ricetta, viene voglia di prendere un cucchiaio 🙂
    Un bacio e buon fine settimana

    Rispondi
    1. Grazie! buon fine settimana anche a te!

      Rispondi
  5. Ciao cara! I bimbi si sono addormentati e ne approfitto per venire a dare una sbirciatina a questa fantastica ricetta che trascrivo subito!
    Un bacione!
    unospicchiodimelone!

    Rispondi
  6. Dovrò provarlo a fare presto, la tua preparazione mi fa venire fame

    Rispondi
  7. Awesome info once again. Thanks!

    Rispondi
  8. Affonderei il mio cucchiaino nel tuo dessert.Slurp!Lo provooo.

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.