Type to search

Crostata ripiena di mele senza uova. Ricetta facile.

Dolci dolci senza uova senza uova Torte

Crostata ripiena di mele senza uova. Ricetta facile.

Share
crostata ripiena di mele

La crostata ripiena di mele di cui vi parlerò è una torta di mele senza uova facile da preparare e golosa.  Un guscio di pasta frolla morbida che si scioglie in bocca ed un ripieno di mele e frutta secca.

Se non volete utilizzare il burro, potete sostituirlo con una margarina non idrogenata o altro burro vegetale. Questa torta  nasce per sbaglio, a dire il vero volevo preparare la famosa torta friulana, la Pite della Carnia, ma quando ho fatto la pasta frolla mi sono dimenticata di aggiungere il liquore e la panna.

ricetta crostata di meleMi sono resa conto dell’errore quando ho formato il panetto  la consistenza mi piaceva, era perfetta, quindi ho deciso di sorvolare ed utilizzare l’impasto così com’era. Il mio intuito ha avuto ragione, il risultato  finale della crostata è stato  eccellente. La consistenza della frolla è venuta perfetta sia perchè da cruda si è stesa benissimo e sia perché da cotta è venuta molto friabile.

Per la ricetta friulana vi consiglio di visitare il blog di Chiara That’s amore.

Leggi anche:

La ricetta della crostata di mele

crostata di meleIngredienti per la pasta frolla senza uova per una tortiera di 24 cm di diametro

  • 250 g di farina
  • 50 g di zucchero
  • La scorza grattugiata di 1 limone con buccia edibile
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 187 g di burro freddo

Ingredienti per il ripieno:

  • 600 g di mele (io ho utilizzato le golden)
  • 15 g di zucchero
  • 50 g di noci
  • 40 g di uvetta sultanina
  • Cannella in polvere q.b.
  • Il succo di mezzo limone
  • 4 o 5 biscotti senza uova da sbriciolare

Come preparare la crostata

Preparare la pasta frolla

Per preparare la crostata di mele iniziate con la pasta frolla. Versate in un robot da cucina che frulli lo zucchero semolato e la buccia di un limone. Frullate il tutto fino ad ottenere uno zucchero a velo profumato di limone. Mi raccomando utilizzate la scorza di un agrume non trattato e fate attenzione a prelevare soltanto la parte gialla e non quella bianca che è amara.

Successivamente aggiungete la farina precedentemente setacciata, il burro freddo tagliato a pezzi e il lievito sciolto in un cucchiaio di succo di limone. Se utilizzate la planetaria per mescolare fatelo con la foglia.

Non appena il composto si sarà amalgamato grossolanamente, mettetelo su un piano di lavoro e compattatelo velocemente con le mani senza lavorarlo molto e formate un panetto. Il segreto della pasta frolla sta proprio in questo passaggio.
Avvolgete il panetto nella pellicola alimentare e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 15 minuti.

Preparare il ripieno di mele

Intanto passate alle mele: lavatele accuratamente, sbucciatele e tagliatele prima a metà e poi a fette sottili.
Mettete le fettine di mela in una capiente ciotola e irrorate del succo di limone per non farle diventare scure. Condite le mele con zucchero, cannella, aggiungete le noci e l’uva sultanina.

Composizione della crostata

Dividete l’impasto in due parti, una più grande per la base ed una più piccola per ricoprire la crostata. Stendete il pezzo più grande fra due fogli di carta forno, solo se necessario aiutatevi spolverando leggermente con della farina.

Rivestite con carta forno la base di una tortiera con fondo rimovibile e imburrate i bordi. Fate aderire con le mani la frolla sui bordi e sul fondo della teglia e poi con un coltello eliminate dal bordo la pasta in eccesso. Se in qualche punto si rompe o non copre copletamente i bordi della tortiera, non preoccupatevi, tagliate qualche pezzettino di impasto e riempite le parti scoperte.

Sbriciolate i biscotti sulla base, bucherellate con i rebbi di una forchetta e mettete il composto con le mele.

Stendete la rimanente pasta frolla, coprite la torta e fate aderire i bordo pigiando con delicatezza con le dita, togliete l’impasto in eccesso. Forate un pochino la pasta frolla al centro ed infornate a 175° C per 30 minuti o finché non la vedrete diventare ben dorata.

Fate reffreddare completamente la crostata prima di toglierla.

crostata di mele senza uovaArticolo e Foto: Copyright © 2021 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati. Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, e Instagram
Se sei interessato alle ricette senza uova puoi iscriverti ai gruppo su facebook Dolci e salati senza uova oppure Quella lucina nella cucina intolleranze alimentari e benessere e non perdetevi i nostri video su ricetteconesenza.

 

 

 

Tag

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend