Type to search

Ricette lucane Ricette lucane salate

Papavero stufato

Share
Papavero stufato

Il papavero stufato è una di quelle ricette lucane che rischiano di essere dimenticate. Meno conosciuto rispetto alle cime di rapa stufate.  Rispetto alle cime di rapa o alle cicorie, il sapore della pianta del papavero,“ la paparain”, è più dolce.
Gli ingredienti per prepararlo oltre alla verdura sono l’olio extravergine d’oliva, l’aglio, il peperone crusco ed il peperoncino per chi ama il piccante.

Avrete ormai capito che noi in Basilicata non possiamo assolutamente fare a meno dei peperoni cruschi e del piccante. Io ho sempre mangiato piccante fin da piccola!
Della pianta del papavero si usano i germogli più teneri, che si possono raccogliere all’inizio della primavera quando le piante sono piccole e naturalmente senza fiori.

La pianta, però, non va confusa assolutamente con il Papavero da oppio coltivato come pianta medicinale.
Sono contenta di scrivere questa ricetta affinché non venga dimenticata, ho fatto diverse ricerche sul web e sui vari libri di ricette che ho a casa, ma da nessuna parte ho trovato qualcosa di simile.

pianta papaveroUn interessante articolo che parla di questa pianta e su quale tipo poter mangiare lo trovate sul sito Altovastese.

Papavero stufatoPapavero stufato

Ingredienti per 2 persone

  • 400 g di germogli teneri di pianta di papavero
  • 3 cucchiai di oio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • Pererone secco (crusco)
  • Sale
  • Peperocino piccante

Come preparare la verdura stufata

Scegliere i germogli più teneri tagliando la radice,  lavarla in abbondante acqua per togliere l’eventuale terriccio. 

In una padella mettere l’olio e l’aglio in camicia leggermente schiacciato, appena l’aglio si sarà rosolato, togliere la padella dalla fiamma ed aggiungere il peperone secco precedentemente pulito con un panno, privato dei suoi semi e tagliato.

Appena il peperone crusco si sarà gonfiato aggiungere la verdura, coprire con un coperchio e rimetterla sul gas. Far cuocere a fiamma bassa senza aggiungere acqua perché cuocendo la verdura rilascerà la sua acqua.

Quando la verdura si sarà cotta aggiustare di sale, prolungare la cottura per qualche altro minuto e servire.

Articolo e Foto: Copyright © 2018 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati. Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, Google+ e Instagram

sugo di carne di agnello
bruschette ai peperoni: sapori lucani
pasta con baccalà
L'acquasale dei pastori: ricetta povera della cucina lucana
Summary
recipe image
Recipe Name
Pianta di papavero stufata
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Tag

You Might also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.