Type to search

Fagiolini in agrodolce

Contorni Ricette vegane sott'aceti

Fagiolini in agrodolce

Share
Fagiolini in agrodolce

Fagiolini in agrodolce. Ricetta tratta da un vecchio numero della rivista Cucina Moderna che io conservo come una reliquia dal 2007.

Come al solito vi invito  a realizzare le vostre conserve con verdure fresche appena comprate per ottenere un risultato finale ottimo. Vi accorgete che i fagiolini sono freschi se piegandone uno si spezzerà in due parti facilmente.

Fagiolini in agrodolce da conservare

Ingredienti

  • 500 g di fagiolini
  • 5 dl di ceto di vino bianco
  • 0,5 dl di olio extravergine di oliva
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di sale




Procedimento

  • Scegliere i fagiolini possibilmente della stessa grandezza
  • Tagliare le estremità con un coltello ed togliere il filo laterale (non sempre presente)
  • Lavarli accuratamente e farli sgocciolare
  • In una casseruola versare tutti gli ingredienti eccetto i fagiolini
  • Portare ad ebollizione,  aggiungere i fagiolini e dal bollore lasciarli cuocere per circa 10 minuti
  • La cottura è approssimativa, i fagiolini devono restare croccanti quindi anche prima dei 10 minuti conviene assaggiarne uno per assicurarsi che la cottura non vada oltre
  • Scolare i fagiolini conservando il liquido di cottura
  • Appena i fagiolini si saranno raffreddati, sistemarli nei barattoli possibilmente in verticale.
  • Appena avrete sistemato tutti i fagiolini in un vaso, riprendere l’aceto in cui avete cotto i fagiolini e riportarlo ad ebollizione.
  • Versarlo sui fagiolini fino a ricoprirli e chiudere il barattolo ermeticamente.
  • Capovolgere il barattolo per assicurarsi di averlo chiuso correttamente e aspettare che si formi il sottovuoto
  • Appena il barattolo si sarà raffreddato completamente conservarlo in un luogo fresco ed asciutto

Importante per questa ricetta ma per tutte le conserve in generale la corretta pulizia del barattolo. Dopo averlo lavato bisogna asciugarlo benissimo e sterilizzarlo.

Per un sapore più deciso agli ingredienti suddetti si possono aggiungere un piccolo scalogno e dei grani di pepe, io per questa volta ho preferito provarli senza.

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta!

Articoli correlati:

La mia pagina facebook

 

 

Tag
Lucia Antenori

Lucana di nascita, toscana di adozione. In cucina mi piace scoprire sapori antichi e sperimentarne di nuovi.

  • 1

You Might also Like

8 Commenti

  1. Interessante

    Rispondi
  2. Che meraviglia questi fagiolini, aprire il vasetto a Natale sarà una gioia 🙂

    Rispondi
    1. Se resistono fino a Natale! Mi sa tanto che fra un mese li aveo già belli e mangiati ahahah

      Rispondi
  3. LE CONSERVE SONO SEMPRE UN’OTTIMA IDEA !! 🙂

    Rispondi
    1. Io le adoro! Questa sera tocca alle melanzane!

      Rispondi
  4. Adoro le verdure in agrodolce. Sono sempre a disposizione
    per qualunque evenienza.

    Rispondi
  5. Dalle vecchie raccolte anch’io trovo sempre ottime ricette

    Rispondi
  6. Una bella ricetta, brava

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.