Type to search

Antipasti

Gelatina melone prosciutto e kiwi

Share

IMG_19615

 Gelatina melone prosciutto e kiwi

Ingredienti:

melone 1kg
24 gr di gelatina in fogli
Porto (io ho usato il brandy)
prosciutto crudo magro 100 g
1 kiwi
sale e pepe

Esecuzione

    • Mettere i fogli di gelatina in un contenitore con acqua fredda per 10 minuti
    • Pulire il melone privandolo dei semi e buccia, tagliarlo a cubetti e metterlo nel bimby, aggiungere un po’ di sale e pepe e frullare per una 15ina di secondi passando gradualmente dalla velocità 1 alla 10.
    • Il melone deve diventare liquido, cioè ben frullato e devono uscire circa 4 dl di frullato circa
    • Scaldare 2 cucchiai di Porto, 2 di frullato e 2 di acqua in un pentolino. Unire la gelatina ben strizzata e lasciarla sciogriere lentamente a fuoco basso (non si devono superare gli 80° altrimenti la gelatina non addenserà il melone frullato)
    • Aggiungere la gelatina sciolta al frullato di melone, frullare ancora per 10 secondi velocità 4 e il gioco è fatto
    • Versare il frullato in uno stampo a forma di ciambella e fare rassodare in frigo per almeno 6 ore, se avete un abbattitore basteranno 20 minuti circa.
    • Quando la gelatina sarà pronta inserire nella cavità il kiwi tagliato a rondelle e il prosciutto crudo

 

 

Tag
Articolo successivo

You Might also Like

20 Commenti

  1. una vera golosità

    Rispondi
  2. Che freschezza !!!! una bontà 😀

    Rispondi
  3. Geniale è dire poco! Te la copio!

    Rispondi
  4. una bella idea, complimenti

    Rispondi
    1. Idea copiata da Cucina Moderna 😉

      Rispondi
  5. ricetta molto curiosa complimenti da le amichette cuochette blog

    Rispondi
    1. Grazie Sabrina molto gentile

      Rispondi
  6. Buonaaaa, da provare! 😉

    Rispondi
  7. che bontà, è uno spettacolo

    Rispondi
  8. molto invitante 🙂

    Rispondi
  9. Buonissima …. mi piace tanto anche la presentazione 🙂 proverò !!!!!

    Rispondi
  10. Complimenti! L’aspetto è invitante, da provare!

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.