Type to search

Confettura di carote e pompelmo

Colazione Conserve dolci marmellate e composte Ricette con pentola a pressione Ricette vegane Senza zucchero semolato

Confettura di carote e pompelmo

Share
confettura di pompelmo e carote

Questa confettura di carote e pompelmo preparata in pentola a pressione, nasce dalla voglia di sperimentare. Il pompelmo lo adoro per il suo gusto amarognolo acidulo e le carote per la loro dolcezza e per il colore arancio intenso che donano alla marmellata. Oltre al pompelmo e alle carote ho utilizzato le mele  e l’agar agar, le prime per addensare grazie alla pectina e la seconda per dare una consistenza più gelatinosa alla marmellata.

Il fruttosio utilizzato per dolcificare può essere sostituito tranquillamente dallo zucchero, a voi la scelta. Quando seguivo la dieta di Montignac utilizzavo solo fruttosio per le mie preparazioni dolci perché ha un indice glicemico basso rispetto allo zucchero semolato.

L’idea di usare la pentola a pressione nasce dall’esigenza di ridurre drasticamente i tempi di preparazione. Lavorando fuori casa il tempo da dedicare alla cucina è sempre poco ma la pentola a pressione è veramente un’ottima alleata per la preparazione di primi, secondi ma anche dei dolci.

Come per tutte le marmellate anche questa potete utilizzarla per la colazione da spalmare sul pane oppure per farcire biscotti o crostate.

confettura di pompelmo e carote

Confettura di carote e pompelmo

Ingredienti per circa 750 g di confettura

    • 1 pompelmo rosa (200 g circa)
    • 2 mele golden (300 g circa)
    • 3 carote (200 g circa)
    • 100 g di acqua
    • 250 g di fruttosio
    • 25 g di acqua
    • 2 g di agar agar in polvere

 

Come preparare la confettura di pompelmo e carote in pentola a pressione

Lavare, sbucciare e tagliare a pezzi le mele e le carote. Sbucciare anche il pompelmo  prendendo solo il frutto vivo.

Mettere la frutta in una pentola a pressione con 100 g di acqua, chiuderla con il suo coperchio e portare in pressione la pentola a fiamma alta. Appena la volvola inizierà a fischiare spotare la pentola su un fornello più piccolo con la fiamma al minimo ed impostare 10 minuti di cottura.

Trascorsi i 10 minuti di cottura passare il tutto in un passaverdura e far asciugare l’acqua in eccesso a fiamma medio bassa.

Mettere in una pentola 250 g di fruttosio e 25 grammi di acqua e a fiamma medio alta fare sciogliere il fruttosio. Quando  sarà perfetamente sciolto, aggiungere la purea di frutta e fare addensare il tutto.Prima di spegnere, gli ultimi 3 minuti, aggiungere l’agar agar e girare la confettura per far sciogliere l’alga.

Invasare la confettura ancora bollente in vasetti di vetro sterilizzati e lasciare i barattoli a testa in giù per il tempo che si formi il sottovuoto. Raffreddati i barattoli conservarli in dispensa in un luogo fresco ed asciutto, conservarli in frigo dopo l’apertura.

Scoprite le Linee Guida per la corretta conservazione delle conserve alimentari fatte in casa.

Articolo e Foto: Copyright © 2016 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati. Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, Google+ e Instagram

Lucia Antenori

Lucana di nascita, toscana di adozione. In cucina mi piace scoprire sapori antichi e sperimentarne di nuovi.

  • 1
Articolo successivo

3 Commenti

  1. CIao carissima! Adoro il pompelmo…devo assolutamente provare la tua ricetta! Un super bacio!
    unospicchiodimelone!

    Rispondi
  2. questa non l’avevo vista!!! mai fatta una marmellata così e per giunta nella pentola a pressione!! sei piena di sorprese

    Rispondi
    1. Elena io non potrei vivere senza la pentola a pressione, lavorare tutto il giorno fuori casa e preparare sia a pranzo che a cena sarebbe impossibile per me. Così armata di pentola a pressione mi diverto a fare tante cose in pochissimo tempo.

      Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.