Type to search

Consigli in cucina sughi per la pasta

Sugo al pomodoro: varianti e metodi di cottura

Share
Sugo al pomodoro

Quando facciamo il sugo al pomodoro ci facciamo sempre mille domande: come si fa? Devo usare la cipolla o l’aglio? Quali pomodori devo utilizzare? Pomodori freschi o pelati? Cosa possiamo aggiungere al sugo di pomodoro?
In questo articolo vorrei rispondere a queste domande ma suggerirvi anche delle idee per variare il vostro sugo.
Sappiamo benissimo che il sugo al pomodoro è un classico della cucina italiana, una delle preparazioni più utilizzate sia per realizzare primi piatti della tradizione ma anche secondi. Una ricetta che pur nella sua semplicità può avere numerose varianti.

sugo al pomodoro fresco

Sugo al pomodoro, aglio o cipolla?

C’è chi preferisce l’aglio e chi la cipolla. Io personalmente uso l’aglio prevalentemente nei primi piatti di verdure e di pesce. Nei sughi con la carne mi piace, invece, utilizzare la cipolla. Per chi non ama particolarmente la cipolla può utilizzare al suo posto lo scalogno che ha un sapore meno dolciastro e più delicato.

Come fare il sugo di pomodoro fresco

Il sugo al pomodoro fresco è ottimo da cucinare nella stagione estiva quando i pomodori sono di stagione. È un sugo semplice da preparare ed è gustoso. Potete utilizzare qualsiasi tipo di pomodori ben maturi ma sodi ma di solito si usano i pomodori ramati a grappolo, oppure i San Marzano.

I pomodori da utilizzare devono essere freschissimi,  maturi ma sodi.
Per condire la pasta per 4 persone occorrono:

Ingredienti per il sugo

  • 1,2 kg di Pomodori san Marzano
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • Sale q.b.
  • Basilico q.b.

Eliminate i piccioli dai pomodori, lavateli accuratamente. Tagliate i pomodori e togliete la semenza spremendoli e con un coltello tagliate eventuali parti verdi o bianche.
In una pentola mettete i pomodori e fate cuocere a fiamma bassa i pomodori girandoli di tanto in tanto, finché si disferanno.
Passate i pomodori con il passaverdura e versate la passata in una pentola con l’olio e il sale. Portare a cottura la salsa salsa di pomodoro, spegnete il gas e aggiungete le foglie di basilico.

Come addensare il sugo

Quando si fa il sugo di pomodoro evitate di aggiungere acqua. Fate cuore a fiamma medio bassa con un coperchio. Se avete per sbaglio aggiunto acqua portate il sugo a bollore e poi continua la cottura a fiamma bassa fino a raggiungere la consistenza desiderata. L’unica acqua che potete utilizzare è quella di cottura della pasta ricca di amido.

Come conservare il sugo di pomodoro

Il sugo si conserva in un recipiente di vetro chiuso ermeticamente e riposto in frigo. Per non fare alterare il sapore e prolungare la conservazione l’ideale sarebbe farlo raffreddare rapidamente.

Sugo di pomodoro: le varianti da provare tutte

Per fare un ottimo sugo di pomodoro vanno benissimo i pomodori freschi, i pomodori pelati e quelli a pezzettoni. Si può utilizzare anche la passata ma deve essere di ottima qualità ed è migliore in preparazioni con la carne, tipo il sugo di carne. Per insaporire il pomodoro possiamo usare l’aglio, la cipolla, il soffritto, il basilico, il prezzemolo e non solo.

Quali sono i pomodori per fare il sugo?

Sicuramente il sugo di pomodoro fresco al basilico è il condimento mediterraneo per eccellenza. Semplice da preparare e molto gustoso se preparato con pomodori di stagione. Potete prepararlo con pomodori ramati a grappolo oppure con i perini tipo San Marzano.
Ricordatevi di scegliere dei pomodori  maturi, sodi e privi di macchie.

Quanto tempo deve cuocere il pomodoro?

In genere per preparare un sugo fresco per condire la pasta ci vogliono tempi di cottura molto brevi. In base alla quantità i tempi di cottura possono variare da 15 minuti ai 30.

Sugo di pomodoro aglio e basilico

Potete preparare una salsa con aglio e basilico per condire primi piatti con le verdure. Questa preparazione è ottima ad esempio per fare la pasta e fagiolini, pasta al torchio  con melanzane e cacio ricotta, pasta e bietole light in cui vanno utilizzati i pomodorini ciliegia. Ottimo sugo anche per la pasta e talli di zucchine, le tagliatelle con funghi cardoncelli, pasta alla sorrentina , le  orecchie alla rucola e pomodoro, ravioli al baccalà.

Come si prepara il sugo per la pasta all’aglione

È un sugo della tradizione toscana, in particolare della Val di Chiana. Di solito utilizzata per condire i pici. Per prepararlo avrete bisogno di:

Ingredienti per 2 persone

  • Aglio 3 spicchi
  • Pomodori ramati 400 g
  • Peperoncino fresco 1
  • 3 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 cucchiaio  di aceto di vino bianco
  • Sale fino q.b.

Per preparare il sugo sbollentate i pomodori e spellateli , tagliateli ed eliminate i semi. Schiacciate l’aglio e mettetelo  con il peperoncino in una padella con l’olio. Fatelo rosolare a fiamma bassa per non far bruciare l’aglio. Fate cuocere una decina di minuti finché l’aglio si disfarrà. Aggiungete i pomodori tagliati a pezzetti e poi l’aceto e aggiustate di sale. Continuate la cottura del sugo a fiamma bassa fino ad ottenere una salsa cremosa. Cucinare il sugo per circa 20 minuti.

Sugo pomodoro e salsiccia

pasta fresca fatta in casa.  bisogna soffriggere la salsiccia, e quando avrà rilasciato tutti gli aromi preparare la passata. La pasta con questo ragù alla salsiccia è molto saporita ed è abbastanza veloce da preparare.

Sugo alle olive

sugo al pomodoro e pasta alle oliveCi sono naturalmente diverse versioni, se volete utilizzare le olive nere dovete  mettere in una padella un rametto di rosmarino ed uno spicchio di aglio schiacciato. Fate soffriggere e aggiungete la salsa di pomodoro, le olive nere denocciolate, il sale e pepe e fate cuocere per circa 20 minuti.  Ottimo condimento è anche il sugo con le olive taggiasche ed origano.

Sugo di pomodoro con peperoni

Adoro il sugo ai peperoni, si ottiene un primo piatto estivo troppo buono. lo faccio sempre quando mi restano dei peperoni arrostiti e potete utilizzare tutti i tipi di peperoni.  Per fare questa ricetta, più deliziosi sono i peperoni rossi ma anche quelli gialli e verdi vanno bene.

Sugo di pomodoro con melanzane

Potete preparare delle ottime polpette di melanzane al pomodoro, oppure delle melanzane ripiene ed utilizzare il sughetto di pomodoro per condire la vostra pasta. Aggiungete ai vostri piatti una spolverata di formaggio grattugiato o ricotta stagionata  e i piatti saranno perfetti.

Sugo al pomodoro e tonno

Uno dei sughi più semplici con cui condire un primo oppure delle bruschette è quello realizzato con sugo di pomodoro e tonno. Il tonno è un elemento che regala un grande gusto e viene esaltato dall’acidità del pomodoro. Per ottenere risultati speciali basterà avere un tonno di qualità da far soffriggere con un po’ di cipolla ed una passata perfetta per avere un risultato straordinario.

Sugo di pomodoro e ricotta

Interessante è l’idea di utilizzare la ricotta con il pomodoro per creare un delizioso condimento per la pasta. Per mette di ottenere un piatto unico veloce e semplice da preparare. L’unica raccomandazione è quella di utilizzare dell’ottima ricotta fresca, preferibilmente non industriale.

Come togliere l’acidità della salsa pomodoro?

Un piccolo trucchetto che utilizzano in molti per togliere l’acidità al sugo di pomodoro è quello di aggiungere mezzo cucchiaino di zucchero nel pomodoro cotto. Io non amo particolarmente questo metodo. Se il pomodoro viene cotto lentamente e non si aggiunge acqua durante la cottura a me viene perfetto utilizzando pomodori freschi o pelati. L’acidità spesso permane con le passate di pomodoro industriali.

Come conservare il sugo cotto?

Il sugo già cotto si conserva in frigo per qualche giorno all’interno di un contenitore ermetico. Il trucco per conservarlo in modo corretto e quello di farlo raffreddare velocemente prima di metterlo in frigo. Potete immergere la pentola in acqua fredda oppure potete abbatterlo

Metodi di cottura della salsa al pomodoro

Sugo di pomodoro in pentola a pressione

La pentola a pressione riduce notevolmente di tempi di cottura regalando anche degli ottimi risultati. Va fatto il soffritto, poi aggiunti i pomodori, un po’ di acqua, sale e chiuso il coperchio. Mettere la fiamma medio-alta, abbassare la fiamma appena sentirete il sibilo. Far cuocere dai 5 ai 10 minuti in base alla qualtità di pomodoro e spegnere la fiamma. Fate uscire tutto il vapore e poi aprite con cautela il coperchio. Controllate la cottura.

Sugo di pomodoro nel microonde

In una contenitore in pirex mettete tutti gli ingredienti, coprite con pellicola alimentare e per 5 minuti a 750W. Controllate la cottura, mescolate per bene e continuare eventualmente la cottura per qualche altro minuto se necessario.

Sugo al pomodoro col Bimby

Sicuramente la cottura nel bimby è la più semplice basta inserire nel boccale gli ingredienti per avere un buon risultato e grazie alle basse temperature garantisce un sugo più salutare. Per prima cosa si inserisce nel boccale olio e cipolla o aglio. Si imposta a 100° C velocità 1, funzione anti orario per 4 minuti. Poi si aggiungono i pomodori ed eventiali altri odori come cappero o altro e si continua la cottura.

Sugo al pomodoro al forno

Lavate i pomodori e tagliateli privandoli dei semi. Sistemate i pomodori in una teglia  con i bordi alti, condite con i vostri ingredienti preferiti e  infornate a 180°C per 40 minuti.

Leggi anche:

Articolo: Copyright © 2021 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati.
Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, e Instagram
Se sei interessato alle ricette senza uova puoi iscriverti ai gruppo su facebook Dolci e salati senza uova oppure Quella lucina nella cucina intolleranze alimentari e benessere e non perdetevi i nostri video su ricetteconesenza.

Tag

You Might also Like

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.