Type to search

Frullati e bibite

Frullato ai mirtilli

Share
frullato di mirtilli

Oggi vi propongo un frullato : mirtilli ed infuso di semi di  finocchio, da bere fresco per dissetarsi ma anche per aiutarci ad eliminare quel fastidioso gonfiore addominale e  stimolare la diuresi.

Vediamo ora alcuni aspetti interessanti.

*I semi di finocchio sono ottimi per contrastare:

  • stati spastici del tubo digerente
  • flatulenza
  • digestione lenta
  • stitichezza

In pediatria, per esempio, viene utilizzato l’estratto liofilizzato da sciogliere in acqua per contrastare le coliche dei neoati.

A sua volta il mirtillo  tra le varie attività biologiche ha quelle di:

  • proteggere la mucosa gastrica da infiammazioni e irritazioni
  • proteggere la microcircolazione
  • migliorare la visione nottura

 Passiamo ora alla ricetta:

Per 2 persone:

  • un cucchiaino di semi di finocchio
  • 200 ml di acqua
  • 250 g di mirtilli
  • zucchero di canna o altro dolcificante

Preparare in anticipo l’infuso di semi di finocchio:  bollire l’acqua, spegnere il gas e metterci dentro i semi  e lasciarli in infusione per 5 minuti.

Filtrare e lasciare in frigo.

Prendere i mirtilli, lavarli per bene e frullarli con l’infuso, se necessario aggiungere lo zucchero di canna (io lo preferisco).

Bere il frullato  a metà mattina o nel pomeriggio, se volete potete accompagnarlo da qualche frutto secco.

*Informazioni relative alle proprietà delle piante prese dal libro “Le 100 erbe della salute” del dott. Fabio Firenzuoli.

 

 

 

 

 

Tag

11 Commenti

    1. Io poi i mirtilli li adoro!

      Rispondi
  1. Buono e salutare… mi piace!

    Rispondi
  2. Una ricetta molto interessante…

    Rispondi
  3. Mi spiace questa ricetta. Penso proprio che la proverò

    Rispondi
  4. Davvero ottima e utile!

    Rispondi
    1. ed anche buonissima!

      Rispondi
  5. Salvata la ricetta e aspetto la maturazione dei mirtilli nel parco…

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.