Type to search

Confettura di lampascioni

conserve dolci Ricette lucane Ricette lucane dolci

Confettura di lampascioni

Share

La confettura di lampascioni è molto particolare per il suo contrasto dolce amaro. I lampascioni sono dei bulbi molto simili a piccole cipolle amarognole che nascono spontanee.

Nella cucina lucana e pugliese questi bulbi sono utilizzati per preparare una gran quantità di pietanze: ciambotte, primi piatti con pane casereccio raffermo, contorni.

Si possono preparare bolliti, in umido, fritti, al forno, per accompagnare l’agnello o altre carni, nelle frittelle, sott’olio e in tante altre preparazioni.

Mia madre spesso li preparava cotti sotto la cenere e li condiva con peperoni cruschi sbriciolati e olio extravergine d’oliva.

Girando su internet queste cipolline si possono trovare con svariati nomi oltre a quello indicato da me, muscari in italiano, ma anche lampagioni.

Passiamo alla ricetta, in questa preparazione le cipolline vengono ridotte a marmellata. Una purea dolce da servire per accompagnare i formaggi o come ripieno per focacce dal sapore molto particole.

Se volete realizzarla dovrete procurarvi i muscari ( lampascioni), l’aceto, lo zucchero e della cannella. In alcune ricette è previsto anche il pepe che io non ho utilizzato.

Confettura di lampascioniConfettura di lampascioni

Ingredienti

  • 500 g di lampascioni già puliti
  • Mezzo bicchiere di aceto (io ho usato quello di mele)
  • 400 g di zucchero
  • Due cucchiai di liquore semisecco a vostro piacere
  • Cannella giusto una punta di cucchiaino
  • Sale

Come preparare la marmellata di lampascioni

Pulire i lampascioni dal terriccio, tagliare la base e togliere tutti gli strati più esterni e duri dei bulbi togliendo la parte superiore. Se non lo avete mai fatto potete guardare il passo passo con le foto dell’articolo sui lampascioni fritti mollicati.

Lavarli e lasciarli in abbondante acqua per 24 ore cambiando spesso l’acqua. Questo passaggio dovrebbe togliere parte dell’amaro che caratterizza questo bulbo.

Trascorso il tempo indicato, rischiacquare ripetutamente i lampascioni e metterli a cuocere in abbondante acqua ed un pizzico di sale. Appena saranno cotti, scolarli e metterli in un’altra pentola con l’aceto, lo zucchero, un po’ di cannella, il liquore e farli continuare a cuocere finché il tutto raggiungerà una consistenza tipica delle marmellate.

Frullare il tutto e conservarla in vasetti precedentemente sterilizzati.

Per una corretta conservazione delle conserve casalinga segui le Linee guida

Articolo e Foto: Copyright © 2018 Quella lucina nella cucina. Tutti i diritti riservati. Seguimi sulla mia pagina facebook Quella lucina nella cucina. Mi trovi anche su Twitter, Pinterest, Google+ e Instagram

Summary
recipe image
Recipe Name
Confettura di lampascioni
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time
Tags:

You Might also Like

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Send this to a friend